Crea la TUA
STRATEGIA DI
CRESCITA

Seguici!

L’importanza del marketing web per promuovere la propria azienda

search engine marketingSempre più persone passano una grande quantità del loro tempo navigando in internet sia per motivi personali che professionali, anche grazie all’avvento degli smartphone e dei tablet che in  quest’ultimo anno hanno aumentato fortemente la dipendenza con la rete.

Essere presenti in internet e condividere le proprie  idee o informazioni diventa un’occasione molto importante per essere competitivi.

Vari studi hanno dimostrato che la comodità di questo strumento lo ha fatto diventare, in molte realtà, l’unica vera fonte di informazione,  non essere presenti quindi potrebbe significare non esistere..

La vostra azienda, il vostro sito o qualsiasi altra vostra attività ha bisogno di concentrarsi sul mondo web, sia esso il SEM (search engine marketing), il SEO (Search engine optimization) o il mondo social.

Vi sarete sicuramente già imbattuti sulle tradizionali forme di marketing: giornali, radio, volantini etc…. Perchè avete smesso? Che ritorno di investimento avete avuto?

 

Quanto costa il marketing web?

Fare marketing web non è facile, apparentemente sembra tutto a portata di utente ma è fortemente sconsigliato cominciare questa attività senza un “piano di battaglia” in testa.

Creare un account o una pagina su facebook, twitter, pinterest o altri social network è semplice e gratuito, i passi da seguire sono pochi e molto intuitivi, ma costruire una campagna marketing con questi strumenti è tutto un altro discorso.

Facebook è sempre più utilizzato per le campagne pubblicitarie e fornisce uno strumento di Web Analytics (insights) che permette di monitorare tutte le campagne. Il costo della campagna è deciso dall’utente, si può scegliere infatti l’opzione PPC (costo a click)  oppure l’opzione del pagamento a numero di visualizzazioni.

Ho supportato alcune aziende nella creazione delle proprie campagne ottenendo ottimi risultati senza spendere molti soldi, ma è  necessario capire che questa attività DEVE diventare importante quanto vendere un prodotto o erogare un servizio, bisogna essere metodici e tenere sempre a mente il traguardo più o meno ambizioso che ci si prefigge.

 

E’ necessario avere un sito web?

E’ molto difficile trovare aziende prive del proprio sito, ma spesso, anche se presente, il sito non trasmette la giusta filosofia della società.

Artigiani, negozi, liberi professionisti non sempre credono che un sito possa dare un valore aggiunto, molti ancora sono convinti che l’unica forma di marketing sia il passaparola, strumento che io stesso considero potentissimo ma, salvo particolari attività, non riesce a portare un quantitativo di clienti sufficiente per aumentare la crescita di un’azienda.

Il mio consiglio è di cominciare a rilanciare la propria attività con un sito web  che rispecchi il più possibile l’anima della società, non è necessario creare un portale e spendere parecchi soldi, è sufficiente una vetrina in continua evoluzione, l’utente/cliente è molto attento all’evoluzione di un sito.

Far entrare un utente nel proprio sito è come far entrare un cliente nel proprio ufficio o negozio, non significa concludere un affare, significa accoglierlo nella propria realtà.

Non dimentichiamo che un navigatore decide se rimanere o meno in un sito in soli 5 secondi.

Esistono degli ottimi strumenti quali Joomla, WordPress, Drupal che permettono di crearsi il proprio sito in poco tempo e  ad un costo piuttosto contenuto.

 

Un po’ di SEO

“Ho fatto il sito, tutto è pronto, ora cosa faccio?”

E’ buona norma applicare un po’ di regole SEO e qui vi rimando all’articolo Cosa significa fare SEO , vi consiglio di leggerlo per capire se il vostro sito sia stato fatto in modo corretto

Le regola numero uno per fare SEO è di comunicare con i vostri utenti in modo naturale senza voler forzare la mano, non aspettatevi 100 utenti il giorno successivo, ci vuole tempo.

Un sito ben fatto aiuta Google… Google ricambia portandovi utenti… Non è male lo scambio no?

 

E che la campagna abbia inizio!

Con un sito ben fatto ed una pagina su facebook, google-plus ed un account su twitter possiamo cominciare il nostro lavoro.

Ogni social ha le sue regole e la sua logica, quindi prima di cominciare ad utilizzarli consiglio di imparare a conoscerli, sono strumenti complessi che possono regalare visibilità ma bisogna stare attenti a non abusarne, lo spam per esempio crea un effetto negativo rendendo vani tutti i vostri sforzi.

A questo punto non dovete far altro che cercare sui vari blog tutte le informazioni su come creare queste pagine, fatelo con calma e minuziosamente, la fretta non è d’aiuto.

Nel prossimo articolo spiegherò come sfruttare al meglio questi strumenti.

Mirko Pianetti

Mirko Pianetti

I miei 3 comandamenti sono: Innovazione, marketing e comunicazione.. SEO Specialist, strategic web marketing, usability, optimization, positioning e tuning portal web ma soprattutto Informatico